anfibi donna

Guanti pile caccia mezze dita scoperte colori verde e woodland

€ 12,36


Codice: GUAC3
Disponibilità: 128
Condizione: Nuovo
<span class="disponibile">In magazzino</span> In magazzino

Colore:
Taglia:
ColoreTagliaPrezzoQt
WoodlandM€ 12,3612
WoodlandL€ 12,3612
WoodlandXL€ 12,3615
WoodlandXXL€ 12,3619
verdeM€ 12,3617
verdeL€ 12,3619
verdeXL€ 12,3614
verdeXXL€ 12,3620

Disponibilità Quantità/Colori (Espandi)



Quantità:  
Loggati, per avere il costo effettivo.
Metodo di spedizionePrezzo
Corriere Espresso(Costo)€ 6,90

CASSA VELOCE SENZA ISCRIZIONE

Se Vuoi Ritiro in Sede o Piu Articoli Scegli il Pulsante Acquista




Guanti pile caccia mezze dita scoperte        

Istruzioni per il lavaggio:
si possono lavare a freddo senza strizzare per poi lasciarli asciugare

Descrizione:
 

Taglia:
: m l xl xxl

Curiosità:
il guanto è un accessorio che ha una lunga storia.
per le sue funzioni, ossia di proteggere le mani dal freddo e dallo sporco, è comparso da subito nella storia del costume.
già omero nell'odissea e marco terenzio varrone nel de re rustica testimoniano l'uso dei guanti in età antica per ripararsi dal freddo o per svolgere lavori manuali.
per gli antichi egizi, invece, era un simbolo di prestigio e avevano soprattutto valenza simbolica e liturgica: un paio di guanti è stato ad esempio ritrovato nella tomba del faraone tutankamon.
nella società egiziana i guanti erano per gli uomini un segno di prestigio, mentre le donne li usavano per proteggere la pelle delle mani, dopo essersi cosparse di unguenti profumati ed emollienti.


 

Guanti pile caccia mezze dita scoperte

 

 

 

 

Istruzioni per il lavaggio

Si possono lavare a freddo senza strizzare per poi lasciarli asciugare

Descrizione

 

TAGLIA : M - L - XL - XXL

Curiosità

Il guanto è un accessorio che ha una lunga storia. Per le sue funzioni, ossia di proteggere le mani dal freddo e dallo sporco, è comparso da subito nella storia del costume. Già Omero nell'Odissea e Marco Terenzio Varrone nel De re rustica testimoniano l'uso dei guanti in età antica per ripararsi dal freddo o per svolgere lavori manuali. Per gli antichi Egizi, invece, era un simbolo di prestigio e avevano soprattutto valenza simbolica e liturgica: un paio di guanti è stato ad esempio ritrovato nella tomba del faraone Tutankamon. Nella società egiziana i guanti erano per gli uomini un segno di prestigio, mentre le donne li usavano per proteggere la pelle delle mani, dopo essersi cosparse di unguenti profumati ed emollienti.

 

Traccia il tuo pacco

Vai Qui

 

Paga in Sicurezza

Per ulteriori informazioni contattaci 081.847.43.51

 

Paga alla Consegna

Siamo Aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle 18:00

 

reso gratuito
sgt
sda
gls
vendita flash
spedizione gratuita

Newsletter

Indica qui la tua email per ricevere sconti e newsletter.

bannersotto